NOLEGGIO LUNGO TERMINE: DEDUCIBILITA’ E DETRAIBILITA’ IVA 2017

NOLEGGIO LUNGO TERMINE: DEDUCIBILITA’ E DETRAIBILITA’ IVA 2017

Ottime notizie per imprese e professionisti che utilizzano auto o veicoli commerciali per la propria attività. L’Europa ha infatti concesso una proroga all’Italia per la detraibilità dell’IVA al 40% su tutti i veicoli utilizzati da aziende o professionisti. In arrivo anche un super ammortamento.

Detraibilità IVA 40% anche nel 2017

Anche per il triennio 2017-2019 imprese e professionisti potranno usufruire del 40% di detraibilità dell’IVA sui mezzi utilizzati per l’attività lavorativa. Grazie a questa proroga restano quindi in vigore le regole dell’anno precedente per i veicoli stradali a motore per trasporto persone o cose, con portata inferiore a 35 quintali e con massimo 8 posti, oltre al conducente. Mentre sui veicoli esclusivamente aziendali, (quelli senza i quali un soggetto non potrebbe svolgere il proprio lavoro) la detrazione dell’IVA sale al 100%. I mezzi in questione sono:

  • Veicoli per il trasporto di bene merce;
  • Taxi;
  • Scuola guida;
  • Aziende noleggio o leasing.

Cos’è e come funziona la detraibilità dell’IVA

In modo tecnico e semplicistico è la possibilità di portare a detrazione l’IVA sull’acquisto di auto o veicoli e le relative spese dalla dichiarazione dei redditi.

In base alla proroga dell’UE è previsto che la detrazione IVA sia al 40% su tutti i veicoli a motore  adibiti al trasporto stradale di persone o beni la cui massa totale non superi 3.500 Kg, il cui numero di posti a sedere, non sia superiore a otto, (escluso quello del conducente) e che non sono utilizzati esclusivamente nell’esercizio dell’attività di impresa o della professione (uso promiscuo).

Tale limite di detrazione IVA al 40%, è presente perché c’è l’ideologia che l’auto sia utilizzata all’interno dell’attività professionale, sia a fini esclusivamente aziendali che personali.

Inoltre l’IVA è detraibile anche per quanto riguarda i costi di custodia, manutenzione e riparazione, transito stradale, acquisto di carburanti e lubrificanti.

In definitiva, imprese o professionisti possono usufruire della:

  • Detraibilità IVA al 40% sul costo di acquisto dell’auto, manutenzione, carburante, ecc, se l’uso è promiscuo;
  • Detraibilità IVA 100% sul costo di acquisto dell’auto e sui costi connessi, se dimostra l’utilizzo esclusivo dell’auto ai fini dell’attività professionale o aziendale.

Riepilogo detrazione IVA su veicoli aziendali

Detraibilità IVA autocarri se uguali o superiori a 35 quintali: si può detrarre l’IVA al 100% sia sul costo d’acquisto che sugli oneri connessi compresi i pedaggi autostradali.

Detraibilità IVA autovetture o autocarri inferiori a 35 quintali:

  • uso promiscuo: detrazione IVA del 40%, anche per le spese d’impiego. Il costo è ammortizzabile al 20% (con il limite di 18.076€ aumentato a 25.306,39€ per gli acquisti dal 15/10/2015 al 31 dicembre 2016 e a 21.691,188€ per gli acquisti dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017). Le spese d’impiego si deducono sempre al 20%.
  • uso esclusivo: detrazione IVA al 100% anche sulle spese d’impiego. Il costo è ammortizzabile al 20% con il limite di 25.306,39€ se l’acquisto è effettuato dal 15/10/2015 al 31 dicembre 2016, e di 21.691,188€ se invece è effettuato nel corso del 2017. Per i professionisti, la deduzione è ammessa solo per un veicolo.

Per i mezzi nuovi acquistati tra il 15.10.2015 e il 31.12.2016 la Legge di Stabilità 2016 ha previsto l’incremento del 40% del costo di acquisizione e di conseguenza l’aumento nella medesima misura dei limiti di deducibilità.

La nuova Legge di Bilancio 2017 invece ha riconfermato il super ammortamento precedente riducendone però la percentuale dal 140% al 120% per gli acquisti effettuati tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2017.

Super ammortamento 2017:  limiti di deducibilità

  •  Auto aziendali acquistate entro il 14 ottobre 2015: la deducibilità è del 20% mentre il limite di costo ammortizzabile è pari a 18.076€ in 4 anni (3.615€ l’anno);
  • Auto aziendali acquistate dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016: limite di deducibilità maggiorato grazie al super ammortamento del 140%, e costo massimo ammortizzabile aumentato fino a 25.306,39€ in 4 anni (5.061,27€ all’anno);
  • Auto acquistate dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017: deducibilità del 120% e costo massimo ammortizzabile di 21.691,188€ per effetto del nuovo super ammortamento auto 2017;
  • Auto a noleggio: è aumentato da 3.615,20€ a 5.164,57€ il limite annuo alla deducibilità dei costi di locazione e di noleggio per i veicoli utilizzati da agenti o rappresentanti di commercio.

In sintesi possiamo riassumere la deducibilità auto con il nuovo super ammortamento 2017 così:

  • 691,188€ per auto e autocaravan;
  • 987,408€ per auto utilizzate da agenti o rappresentanti;
  • 957,99€ per i motocicli;
  • 479,99€ per i ciclomotori.

Rientrano in questi limiti anche le auto a km 0 (acquistate da imprese o professionisti), auto in esposizione e auto a noleggio lungo termine, in quest’ultimo caso però, solo per le società concedenti per le quali sono beni strumentali a deducibilità integrale.